Frappato

Frappato per molti si riferisce al termine fruttato, e questo già la dice lunga sul carattere di questo autoctono del ragusano vinificato in purezza o insieme al nero d’avola nell’unica docg siciliana.

Il vitigno Frappato è molto antico, le prime notizie certe lo fanno risalire al XVIII secolo, e sembra provenire dalla penisola iberica. Ne esistono due varietà molto simili con grappoli piuttosto allungati e con acini molto ravvicinati di colore rosso intenso tendente al violetto.

Questa caratteristica ha un aspetto negativo in quanto quando l’uva è matura gli acini si pressano a vicenda provocando la spaccatura di alcuni di essi, cosa che rischia di provocare la formazione di muffe ed l’inquinamento del prodotto.

0
[]