Vino Grillo

Vitigno bianco autoctono siciliano, il Grillo è la varietà a bacca bianca più diffusa e affermata sull’isola e storicamente utilizzata per la produzione del marsala.

Il Grillo era l’uvaggio base del Marsala, e in questa denominazione è ancora largamente impiegato, mentre viene vinificato nelle altre denominazioni di origine e nelle indicazioni geografiche tipiche sia in purezza che in assemblaggio. Ai vini apporta una buona alcolicitĂ  e per questo viene utilizzato per i vini liquorosi. Fa parte delle denominazioni DOC Alcamo, Contea di Sclafani, Contessa Entellina, Delia Nivolelli, Erice, Mamertino di Milazzo, Marsala, Menfi, Monreale, Salaparuta, Sambuca di Sicilia e S. Margherita di Belice.

Il Grillo può essere bevuto sia giovane che invecchiato, grazie alla buona gradazione alcolica. Generalmente è un vino di colore paglierino carico, con una discreta gamma olfattiva di buona aromaticitĂ , indirizzata su profumi erbacei, con un personale tocco d’ortica, seguiti da quelli floreali con le note di gelsomino e punte agrumate, con tocchi citrini.

  • Sursur Grillo Sicilia DOC – Donnafugata

    11.00
    Aggiungi al carrello
  • Grillo Vigna di Mandranova – Alessandro Di Camporeale

    13.50
    Aggiungi al carrello
  • LalĂšci – Baglio del Cristo di Campobello

    16.00
    Aggiungi al carrello
0
    0
    Carrello
    Carrello Vuoto